cerca tra le applicazioni:
 

Torna all'elenco delle applicazioni

Macchina transfer con posizionatori e controlli in coppia

Scopo dell'applicazione
  • TinySlideshow v1

    http://www.overallsrl.it/images/applicazioni/55/small/Senza nome-9.jpg

    Macchina transfer con posizionatori e controlli in coppia
  • TinySlideshow v1

    http://www.overallsrl.it/images/applicazioni/56/small/Senza nome-10.jpg

    Macchina transfer con posizionatori e controlli in coppia
  • TinySlideshow v1

    http://www.overallsrl.it/images/applicazioni/57/small/Senza nome-11.jpg

    Macchina transfer con posizionatori e controlli in coppia
  • TinySlideshow v1

    http://www.overallsrl.it/images/applicazioni/58/small/Senza nome-12.jpg

    Macchina transfer con posizionatori e controlli in coppia
  • TinySlideshow v1

    http://www.overallsrl.it/images/applicazioni/59/small/Senza nome-13.jpg

    Macchina transfer con posizionatori e controlli in coppia
  • TinySlideshow v1

    http://www.overallsrl.it/images/applicazioni/60/small/Senza nome-14.jpg

    Macchina transfer con posizionatori e controlli in coppia
  • TinySlideshow v1

    http://www.overallsrl.it/images/applicazioni/61/small/Senza nome-15.jpg

    Macchina transfer con posizionatori e controlli in coppia
1/7

Lo scopo di questo macchina è quello di assemblare diversi componenti per formare dei rubinetti ed infine di testarne la qualità.
Per far ciò vi sono degli assi il cui compito è quello di portare i componenti in varie posizioni ed altri assi che devono avvitare a delle coppie prestabilite.
La stazione finale prevede degli assi che eseguono diverse aperture e chiusure dei rubinetti e mediante un torsiometro decidono se scartare o meno il pezzo prodotto.

Materiale utilizzato
  • Unidrive SP
  • SM-Applications
  • SM-Profibus
  • Motori brushless Unimotor
  • Motori brushless Minimotor
Dettagli applicazione

La macchina è stata gestita con l'ausilio di un PLC il quale tramite il bus di campo (Profibus) invia le quote,velocità di posizionamento mentre per gli assi di controllo tutta una serie di parametri fra cui i range di scarto, il numero di manovre, ecc. tramite il protocollo aciclico del Profibus.

Le stazioni di controllo qualità sono distanti dal quadro principale ma sono connesse ad esso mediante la rete.
In ogni stazione sono presenti due Unidrive SP ma solo uno di essi ha il collegamento con il PLC tramite la rete Profibus, l'altro scambia le informazioni tramite la rete CT-Net

Le stazioni che eseguo il collaudo dei rubinetti utilizzano per questioni di dimensioni ridotte dei motori MINIMOTOR pilotati da Unidrive SP.

Solo la metà degli azionamenti monta la scheda Profibus.
Gli Unidrive SP che sono senza SM-Profibus utilizzano la rete CT-Net per inviare e ricevere i dati utilizzando uno degli azionamenti dotato di scheda Profibus.